rss search

Ritratto intimo dell’archeologa Sara Rossi

line

Guarda anche il video di come è stata realizzata quest’opera >>>


8 comments

line
  1. Walter sei fantastico! ^^ Hai scelto proprio la mia tonalità preferita di blu ;) Quel ricciolo poi è bellissimo ^^ Mi racconti come ti è nata l’idea? :)))

    line
    • Walter

      La parte di puzzle in gesso, emerge dal basamento, come un manufatto antico emerge dalla terra.
      Il ritrovamento del manufatto per lo studioso è ovviamente un “tesoro” da un punto di vista dello studio, della cultura, di un passato remoto,
      e qusto è rappresentato in maniera simbolica, dalle monete in bronzo. Gli elementi decorativi, si rifanno al passato, la foglia oro si rifanno a Sara Rossi
      ed ai suoi riccioli d’oro, il colore che è un misto tra blu e violetto è giustamente un vezzo mio.
      E così è tornata a nuova vita una antica tessera di puzzle dimenticata.

      Bacione

      line
      • Grazie mille! ^^ Quindi ora sono un’opera d’arte e un reperto archeologico! :D Wow! ^^
        Ho proprio idea che mi rispecchi ;)
        Baci :)

        line
        • Walter

          Diciamo un’opera d’arte, poi più avanti un reperto!!!

          Bacioooo

          line
  2. Bravissimo Walter!
    Hai colto in pieno l’essenza di Sara!
    D’altronde, non poteva essere altrimenti: tra voi c’è proprio feeling! :) Un feeling che si rispecchia in pieno nella tua scultura.

    line
    • Walter

      Beh detto da te……..è ancora meglio !!!!!
      E’ molto difficile OGGI entrare in sintonia con un’altra persona in questo campo (e non solo), Sara è una di quelle ragazze DIVERSE
      rispetto alle altre, io direi migliori, anzi direi che la normalità dovrebbe essere questa!! Ma non è così.
      Non è facile azzeccare con una scultura gli / lo aspetti salienti di una persona, ma qui a quanto pare ci siamo riusciti.

      GRAZIE di cuore e buona vita a voi. CIAOOOOOOOOOOO

      line
      • Pienamente d’accordo! La normalità dovrebbe essere questa! Sono orgogliosa che Sara sia una di quelle ragazze, come dici tu, DIVERSE. Sì, ci sei riuscito in pieno!
        Grazie a te e buona vita! :)
        Ciao :)

        line

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − tre =